Notte di moda, degustazioni e solidarietà al Circolo Canottieri‏ di Napoli

By mercoledì, Giugno 24, 2015 0 No tags Permalink 6

Negli States è pink power, ma in vero la solidarietà ha un’energia nobile e senza colore.

Sta di fatto che qualche sera fa le Donne del Vino Campania hanno convogliato al Circolo Canottieri del Molosiglio a Napoli un’insigne densità di presenze ed eccellenze della nostra regione, reclutandole dal management, la medicina, il design, l’imprenditoria e l’amministrazione, col fine comune dell’informazione e la condivisione.
Quinta edizione di Sorsi di Luna: una notte di eleganza e alta ristorazione pensata e organizzata da donne di Napoli che si occupano di enogastronomia, come produttrici, enologhe, chef, sommelier o ristoratrici, ma trovano il tempo per iniziative di arte, cultura e soprattutto sociale.

Alla onlus per i bambini nefropatici Un dono per Valentino del professor Carmine Pecoraro (Ospedale Santobono Napoli) sono andati gli introiti della serata, cui hanno partecipato nomi partenopei della moda di alto profilo e del mondo della tavola, quali: Maria Ida Avallone, presidente dell’Associazione Donne del Vino Campania, l’assessore Bianca D’Angelo, Giuseppe Orefice di Slow Food Campania, Emanuela Russo e Gerardo Vernazzaro di Cantine Astroni, Antonella Cosentino, Roberto e Alessandra Laringe del Gruppo Il Gabbiano, Giovanna Paone di Kiton, Giuseppe Di Martino di Pastificio dei Campi, top chef & pasticcieri Anna Chiavazzo,  Leopoldo Infante, Rosanna Marziale, Giuseppe e Roberto Mennella, Pasquale Luongo, maestri pizzaioli Ciro Coccia e Paola Cappuccio, la sommelier Michela Guadagno, Irene Bernabò di DP Studio, l’archi-chef Carlo Olivari, Romina Romano, Rosario Mattera di Malazè, Francesca Belmonte di Monzù, Teresa Caniato e Gianluca Liccardo di Verace Pizza Napoletana e tanti tanti altri.

di Salvio Parisi

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *