Richard Sapper: creatività tedesca e cuore italiano.

By martedì, gennaio 5, 2016 0 Permalink 15

Pochi giorni fa è scomparso Richard Sapper, designer tedesco classe 1932 cresciuto (non-solo-)professionalemente a Milano alla corte di Gio Ponti negli anni ’60 e poi divenuto uno dei massimi esponenti dello stile italiano al fianco di nomi come Marco Zanuso e Gae Aulenti.

Brionvega, Alessi, Artemide, Knoll, Molteni, IBM, Fiat solo alcuni dei brand che ha contribuito a rendere celebri nel panorama del made in Italy e che gli sono valsi ben 10 Compasso D’Oro e più di un riconoscimento alla carriera.

Tiennale e Domus Academy di Milano, Moma di NY e Victoria & Albert Museum e Royal College of Art di Londra ed altri hanno negli anni incontrato Sapper e il suo lavoro.

F&F saluta uno dei padri del design di casa nostra.

 

di Salvio Parisi

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *